vacanzabruzzo.it

Idee e ispirazioni di viaggio

5 Cose da fare e vedere a Verona

Verona è per tutti il tragico scenario della storia d’amore tra Romeo e Giulietta. Il dramma di Shakespeare ha sicuramente determinato il successo di Verona: una buona parte dell’economia della città si basa su questo “turismo romantico”, che trova la sua perfetta conclusione al di sotto del famoso balcone di Giulietta. Identificare Verona come la città di Romeo e Giulietta, tuttavia, ha impedito alle persone di godere delle altre bellezze di questa città, che troverete in questa piccola guida per trarre il meglio dalla vostra breve vacanza in questa bellissima città.

1. L’Arena di Verona

L’anfiteatro romano (meglio conosciuto come Arena) è, con Romeo e Giulietta, il simbolo di questa città in tutto il mondo. Probabilmente è stato costruito nel primo secolo e, come tutti gli anfiteatri, ospitava le lotte tra gladiatori. È il quarto anfiteatro più grande d’Italia, dopo il Colosseo di Roma, quello di Capua e di Milano.

2. La casa di Romeo e Giulietta

Verona è stato lo scenario in cui ha avuto luogo la tragica storia d’amore tra Romeo e Giulietta, resa famosa dalla tragedia di Shakespeare. In un edificio del XIII secolo, collocato nel centro della città, la gente di Verona ha riconosciuto la casa di Capuleti: la leggenda si fonde con la realtà, trovando alcuni punti di riferimento.

3. La Chiesa di San Zeno Maggiore

La leggenda narra che, durante l’inondazione dell’Adige nel 589, l’acqua si fermò sulla porta di questa chiesa costruita sul sito della sepoltura di Vescovo Zeno. San Zeno, con le sue origini africane, fu l’ottavo vescovo di Verona (circa 362-380) e convertì la città al cristianesimo.

4. Piazza delle Erbe

Piazza delle Erbe è un mercato colorato dalla vendita di frutta e verdura, con il suo ammasso di ombrelloni circondati da edifici storici e monumenti. È la caratteristica principale della piazza più antica di Verona. Qui potete vedere il lato più popolare ed energico della città, passo passo con l’aspetto storico e culturale.

5. Ponti di Verona

Il fiume Adige scorre attraverso la città e i ponti, pertanto, hanno sempre svolto un ruolo essenziale nella città. Sette dei numerosi ponti sono stati distrutti e ricostruiti in seguito agli attacchi Nazisti subiti dalla città. Il più antico di tutti è il ponte di pietra, il cosiddetto “Ponte Pietra”, realizzato nell’era romana che ancora oggi collega il teatro romano al centro della città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *